investire in arte

Leonida De Filippi

Leonida De Filippi è nato a Milano nel 1969. Vive e lavora a Milano e in Africa. Dopo gli studi superiori presso il Liceo artistico della sua città, frequenta il corso di scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera dove tuttora insegna tecniche Extramediali, corso in cui studia e approfondisce il rapporto tra le nuove tecnologie e le arti visive. Ha insegnato inoltre nelle accademie di belle arti di Venezia e Carrara. Negli anni di studio collabora con alcuni studi fotografici e inizia a esporre i propri lavori assieme a Federico Guida, Davide Nido e Dany Vescovi, con i quali condivide affinità artistiche. In seguito lavora per alcuni anni come assistente nello studio del padre, Fernando De Filippi. Nel 2008 fonda con la propria compagna l’associazione umanitaria no profit The Sense of Art. Dal 2000 a oggi ha partecipato, tra le altre, alle mostre&n...

Lucio Del Pezzo

Si forma all'Accademia di belle arti e all'Istituto d'arti applicate di Napoli. In polemica con l'informale fonda il Gruppo 58 e la rivista 'Documento Sud' con Biasi, Fergola, di Bello, Luca e Persico. Dal 1959 è a Milano. Espone da Schwarz nel 1960; nel 1964 per la prima volta alla Biennale di Venezia e a Parigi dove si stabilisce, in continuo contatto coi movimenti d'avanguardia, alternando soggiorni milanesi. Realizza opere legate all'imagerie popolare, con inserti di materiali vari assemblati secondo la lezione dadaista fino a raggiungere una personale accezione di Pop art in opere che sono insieme quadro, scultura e oggetto. In queste, l'oggetto popolare o d'uso comune si accumula, comparendo caricato della propria funzione e della propria storia e, allo stesso tempo, assurge a presenza atemporale, senza però straniamen...

Enrico De Paris

ENRICO TOMMASO DE PARIS, nato a Mel-Belluno, Italia nel 1960 Fin dagli esordi, nei primi anni Novanta, le sue opere apparentemente giocose, coloratissime e divertenti presentano una miscela di meraviglia, stupore e curiosità. De Paris sembra guardare il mondo con gli occhi di un bambino. Artista multimediale, usa i linguaggi espressivi più diversi, dalla pittura all’installazione, dal video alle immagini digitali, per creare una sua personale interpretazione del mondo. In questo suo universo ritoviamo il nostro dna e quegli atomi che dai tempi di Democrito indicano gli elementi che compongono qualsiasi materia, insieme a una sfilza di banali oggetti della quotidianità. Ma tutto è frullato in un vortice di luci e suoni, vetro e plastica e acciaio. Secondo De Paris “L’artista contemporaneo deve esaltare nella sua immaginazione i contenuti del...

Jim Dine

Pittore statunitense (n. Cincinnati 1935). Ha studiato all'univ. di Cincinnati e poi alla Boston Museum School. Fra i primi ideatori di happening e di environment (1960: Jim Dine's vaudeville; Car Crash), è stato negli anni Sessanta uno dei protagonisti più originali del neo-dada e della pop art americana. Insieme alle tecniche più tradizionali, usa il collage, il ricalco lineare su tela e l'inserimento nel quadro di oggetti dell'uso quotidiano con relative didascalie, componendo così i suoicombine painting. Interessante anche la sua grafica (Complete graphics, 1970). Tra i suoi lavori più recenti si ricordano: Glyptych (1988); The handkerchief (1993);Owl in the kitchen (1996); Heart's door (1999); Twin blue Venuses (2002); Hand painted Afrika (2005). ...

Piero Dorazio

Piero Dorazio - (Roma 1927 - Perugia 2005). Con la partecipazione alla stesura del Manifesto del formalismo. Forma 1 (1947) e alla formazione della Fondazione Origine (1952), con la sua presenza nell'ambito dell'Art Club e della Galleria Âge d'or a Roma e a Firenze, D. svolse, parallelamente alla sua esperienza pittorica, un'intensa attività teorica e organizzativa a favore dell'arte non figurativa. La sua ricerca, pur caratterizzandosi in varie fasi, rimase costantemente incentrata sulle proprietà pittoriche della forma, del colore, dello spazio e dei materiali, evidenziando il valore "segno-luce-colore": così nei rilievi bianchi (1951-52), dove elementi sottili materializzano linee di forza che coinvolgono in una nuova vibrazione la superficie del quadro, nelle esperienz...

Enzo Esposito

Enzo Esposito, nato a Benevento nel 1946, vive e lavora a Milano dal 1980. Dagli anni Novanta fino ad oggi numerose mostre personali sono state istituite in gallerie italiane e straniere (Milano, Verona, Venezia, Francoforte, Hong Kong) e presso istituzioni importanti come il Palazzo Reale di Caserta, Istituto Italiano di Cultura di Rio de Janeiro, MAC Santiago de Chile. Ha partecipato a prestigiose mostre collettive come: "I Nuovi Nuovi: Nascita e Sviluppo di Una situazione postmoderna", a cura di Renato Barilli alla Galleria Civica di Torino ('95), "Arte italiana ULTIMI Quarant'anni: la pittura aniconica", a cura di Danilo Eccher alla GAM di Bologna ('98) e "Analogie del presente" al Danubiana Meulensteen Art Museum di Bratislava (2001). Nel 2006 ha partecipato alla manifestazione "La Traccia invisibile del reale" con una mostra p...

Daniele Fissore

Daniele Fissore è nato nel 1947 a Savigliano (Cuneo). Inizia come autodidatta la sua carriera artistica, che dura ormai da oltre quarant’anni. Nel 1975 partecipa alla X Quadriennale di Roma e nel 1976 alla "Biennale del disegno" di Milano. Una costante evoluzione dei primi temi pittorici (si vedano le "Cabine telefoniche", le "Opposizioni', le "Ricognizioni', indagati con un'analisi approfondita di forte ispirazione fotografica), lo porta alla figura umana e al ritratto. Nel 1980, Fissore si trasferisce a Londra, dove i suoi lavori convincono la critica inglese e gli valgono la concessione di uno studio londinese dal governo britannico. Qui sviluppa e perfeziona la serie dei "Pic-nic" (esposti alla "House Gallery" nel 1981), che anticipano le successive sperimentazioni volte allo studio dei rapporti tra la figu...

Camillo Francia

È nato a Casale Monferrato (Al) nel 1955. La passione per l’arte gli è connaturale; nasce e si sviluppa assieme e a pari passo con tutte le altre necessità primarie. Dapprima in ambito locale e allargando progressivamente il territorio, partecipa a collettive, vince premi, organizza mostre personali delle sue opere, riportando sempre maggiori successi e molta ammirazione per le sue doti rispetto la giovane età. Gli anni giovanili lo vedono impegnato, soprattutto, con la china a tracciare disegni realisti e surrealisti, fatti di linee sinuose decise e sicure, di intrecci esasperatamente complessi, di volute echeggianti il liberty, di composizioni baroccheggianti, in cui il vero primo piano è riservato agli spazi candidi dei fogli racchiusi dai disegni. I motivi conduttori sono generalmente figure femminili e lepidotteri, ma il soggetto è cos...

Sam Francis

Pittore statunitense (San Mateo, California, 1923 - Santa Monica, California, 1994). Dopo aver studiato medicina e psicologia fu allievo di C. Still e, aParigi (1950-58), frequentò gli studî di F. Léger e di J.-P. Rispelle; viaggiò anche in Oriente. Dagli anni Cinquanta la sua ricerca si svolse nell'ambito dell'astrazione, con una spiccata sensibilità per i valori cromatici, dapprima vicini all'espressionismo astratto, piegati poi ad una personale interpretazione dell'astrattismo lirico, tendenti infine a soluzioni minimaliste (Around the blues, 1962, Londra, Tate Gallery)....

Titti Garelli

è nata a Torino dove vive e lavora. Ha studiato al Liceo Artistico di Torino, sotto la guida del pittore Sergio Saroni e all’Accademia Albertina di Belle Arti. Dopo la formazione artistica ha lavorato nelle principali Agenzie di Pubblicità come illustratrice, art-director e freelance, dove ha maturato esperienza e professionalità. Da più di ventanni le sue illustrazioni sono richieste dall’Editoria e dalle maggiori Agenzie di Pubblicità Internazionali: M.Cann Erickson, J.W. Thompson, Young & Rubicam, Leo Burnett per citarne alcune, e per i più importanti Clienti dalla Barilla alla Chicco Artsana, da Mulino Bianco ad Invicta, da Findus a Jegermeister, da Nestlè a San Pellegrino. Collabora da diversi anni in qualità di creativa e di illustratrice con la Caffarel di Luserna S. Giovanni. Nel 1990 inizia ad esporre i suoi...